Tu sei qui

Udine non ha più segreti

StampaSalva .pdf

Il sei giugno si è conclusa con un'uscita didattica l'UdA “Udine da Attila a Shakespeare” che ha coinvolto gli studenti e le studentesse della 2^LSA B. Lo scopo dell’UdA era quello, non solo di conoscere Udine, il Friuli e la sua storia, ma di imparare un metodo per riconoscere le fonti storiche e distinguerle dalle fake news. Il tutto toccando con mano sia la città di Udine che le fonti.

I docenti coinvolti sono stati quelli di Italiano e Storia, Storia dell'arte, Scienze, Matematica, Informatica.

La prima tappa dell'uscita è stata piazza San Giacomo, dove, sotto la pioggia, gli studenti hanno misurato con varie metodologie, l'altezza della colonna con la statua della Madonna con Bambino.

Il gruppo si è spostato poi sotto la Loggia del Lionello dove alcuni studenti hanno spiegato alcuni concetti matematici applicandoli alle figure geometriche presenti sotto la Loggia.

Poi, finita la pioggia, la salita al Colle del Castello, dove si è ripercorsa la leggenda di Attila e si sono ricordate le recentissime indagini geologiche sulla natura del colle stesso.

La successiva tappa è stato il Duomo, dove gli studenti hanno esaminato con i loro occhi l'antico portale che avevano in precedenza disegnato.

Infine, con il sole, il gruppo si è spostato in piazza Venerio, dove recentemente sono stati allestiti alcuni pannelli che raccontano la novella di Luigi Da Porto, fonte indiretta per la tragedia Romeo e Giulietta di Shakespeare.

Contenuto in: