Tu sei qui

Prove tecniche di Orienteering al Parco del Cormor

StampaSalva .pdf

Metti un soleggiato pomeriggio di novembre, un parco cittadino di 30 ettari, ricco di prati, boschi, percorsi pedonali e scarpate che digradano verso il letto del torrente Cormor, un gruppo di studenti motivati ad imparare le regole e le tecniche di un nuovo sport, un’insegnante preparata e coinvolgente: ecco i protagonisti di una delle attività previste dal progetto denominato “Alla riscoperta del nostro territorio”, dedicato agli studenti delle classi prime.

Con la supervisione della prof.ssa Gianna Picotti un gruppo di studenti nel pomeriggio di mercoledì 15 novembre 2023 ha appreso le regole di base dell’Orienteering, sport che combina la corsa con l’orientamento, in cui i partecipanti si sfidano su un percorso segnato, generalmente in una zona boscosa, a trovare una serie di punti di controllo nel minor tempo possibile, utilizzando una mappa e una bussola.

La mappa predisposta per l’Orienteering nel parco del Cormor; diversa dalle mappe tradizionali, indica in maniera molto dettagliata il terreno, la vegetazione, le strade, i corsi d’acqua, i sentieri, gli alberi, le rocce o altri punti di riferimento non naturali come cestini, fontane o attrezzi sportivi utilizzando una grafica dedicata. Percorrendo i sentieri principali gli studenti hanno collaborato assieme per interpretare i vari simboli indicati sulla mappa e individuare la corrispondenza tra di essi e gli elementi naturali o creati dall’uomo identificati durante il percorso e rilevandone le inesattezze.

Al termine una caccia al tesoro individuale, in cui partendo dalla foto di un particolare oggetto del parco, lo si deve cercare lungo il percorso e poi segnalarne la posizione sulla mappa, nel minor tempo possibile, ha messo in luce le diverse capacità di attenzione, resistenza fisica e orientamento in un ambiente aperto.

Prossimi appuntamenti del mese di novembre: lunedì 20 per vedere all’opera i droni utilizzati per rilevare delle foto aeree del parco e martedì 28 con l’associazione Orienteering Mountain Bike che organizzerà una gara di tale specialità. I primi classificati parteciperanno alla successiva selezione provinciale.

Ulteriori adesioni sono possibili compilando il form reperibile al link

https://forms.office.com/e/8uQqt0B6xg

 

Contenuto in: