Tu sei qui

ANA MARIA VINCE LA GARA NAZIONALE DI COSTRUZIONI AERONAUTICHE

StampaSalva .pdf
Sedi: 

La Gara Nazionale di Costruzioni Aeronautiche si è conclusa VENERDI 12 APRILE 2024 con la bella partecipazione di una trentina di ospiti tra allievi, allieve, docenti, DSGA e Dirigenti.

La medaglia d’oro va ad ANA MARIA SOCOLVSCHI studentessa dell’istituto “De Pinedo” di Roma, seguita da CIPRANI MARCO del “Morosini” di Ferentino (FR) e da MARTI GABRIELE del “Fermi” di Francavilla Fontana ...e subito a ruota tutti gli altri:

ALA DANIELE - GRASSI – TORINO

CONTI ALESSANDRO - DA VINCI – VITERBO

COPPOLA ALFREDO - VOLTA – ALESSANDRIA

DI CATERINO - PAOLO FALCO – CAPUA

ERMACORA ANTONIO - MALIGNANI – UDINE

LAGANA' MICHELANGELO - PONTI – GALLARATE

MINGARINI TONNI EDOARDO  - BARACCA – FORLI

PENNAZZATO MATTEO - MALIGNANI – UDINE

PEZZOLA EMANUELE - MARGARITONE- AREZZO

SANNA PAOLO - DE VILLA – SASSARI

VICENTINI ENRICO - MALIGNANI - UDINE

a dimostrazione dell’alto livello di ragazzi e ragazze delle scuole di Costruzioni Aeronautiche in Italia.

La vittoria di Anna Maria è un bel segnale di competenze STEM, determinazione e passione al femminile. Alla gara hanno partecipato "fuori graduatoria" anche tre allievi delle classi quarte AER dell'istituto che hanno dato un'ottima prova di se. La neo campionessa ha ricevuto il testimone da Tommaso Musaj che vinse la gara nazionale nel 2023 e che ha salutato Anna Maria con parole toccanti.

Il programma di gara ha previsto anche visite tecnico-didattiche agli aeroporti della Regione FVG tra cui quello di Rivolto con il volo delle Frecce Tricolori e quello di Aviano con i decolli binati degli F-16....nonchè l'accensione del turbogetto JPT5 a cura della classe 5 AER B. Notevole anche il lavoro dei docenti riuniti nell’assemblea della rete delle scuole in Costruzioni Aeronautiche d’Italia magistralmente diretta dal prof. Ranieri Geronzi dell’istituto “L.Da Vinci” di Viterbo.

La gara si componeva di cinque prove tra progettazione e dimensionamento particolari aeronautici, disegno 3D e messa in tavola, test di cultura tecnico-aeronautica, la costruzione di un particolare in lega leggera e un TALK DISCUSSION in lingua inglese, quest'ultimo, novità assoluta di UDINE 2024.

Il Dirigente Scolastico prof. Oliviero BARBIERI è stato testimone delle parole di elogio ricevute dalla presidente di Commissione di gara ispettrice Giovanna Ferrari, nonché dalla Dirigente Scolastica, la DSGA e dai/dalle docenti che ci hanno onorato della loro presenza.

Ma la più grande soddisfazione sono stati i volti raggianti dei ragazzi/e partecipanti che hanno dato freschezza alla gara. Se il Malignani, infatti ha tale considerazione in tutta l’Italia aviatoria è anche grazie ai tanti/e che ogni giorno si impegnano per mantenere alta una tradizione di ...impegno ed eccellenza!

Grazie perciò alla Dirigente Scolastica Beatrice Monopoli dell'istituto "Fermi" di Francavilla Fontana, alla DSGA Laura Oldano del "Volta" di Alessandria e ai tanti docenti che hanno accompagnato ragazzi e ragazze ...ai limes orientale d’Italia. Uno speciale ringraziamento va alle tante persone che al Malignani si sono impegnate perchè tutto riuscisse al meglio anche al di là di orario o mansionario. 

Ma crediamo che i volti sorridenti nella foto finale accanto al velivolo JPT5 siano il più bel messaggio che una scuola possa dare alle nuove generazioni e a chi lavora ogni giorno per loro. Una menzione speciale a Paolo Gaetano De Maio per aver superato se stesso con un servizio fotografico lungo quattro giorni!

Appuntamento perciò per tutti/e alle prossime iniziative...aviatorie! 

 

Contenuto in: