Tu sei qui

Acceso il motore del Jet Provost ... è la prima volta al Malignani

StampaSalva .pdf

C'era trepidazione alla vigilia perchè mai al Malignani era stato acceso un motore a reazione, ma tutto ha funzionato a dovere ed Il Dirigente è rimasto soddisfatto dell'esperienza svolta che, se saranno confermate le condizioni di sicurezza sarà svolta ogni tre mesi circa con le classi quinte della Sezione Aeronautica.
Il velivolo JPT5 è stato ottenuto grazie ad uno scambio, il Malignani ha ceduto il proprio AerMacchi MB-326  piuttosto malconcio (ma che tra qualche anno riprenderà a volare) per un velivolo sul quale gli studenti potranno testare, oltre al motore, gli impianti elettrico, idraulico, gli strumenti di bordo, il condizionamento e l'impianto ossigeno...insomma...una vera manna per la scuola!

Queste le testimonianze degli studenti MITS che hanno partecipato all'assemblaggio del velivolo:

Devo dire che questa è stata una grande esperienza che non si ripeteva al Malignani da molto tempo. Poter assistere e partecipare all'accensione del motore è stato fantastico, soprattutto dopo le settimane di lavoro che io e gli altri tre studenti del corso FOX del MITS abbiamo passato a riassemblare il Jet Provost TMk5.
E' stata un'esperienza formativa molto utile anche in vista del mio futuro lavorativo nel settore aeronautico.  (Lotti Cristian)

L'accensione del Jet Provost è stato l'ultimo atto di due settimane di attività a cui ho preso parte assieme ad altri tre colleghi del corso Fox del MITS. In questo periodo di attività siamo stati a contatto con un gruppo di manutentori di alto livello e professionalità da cui abbiamo potuto apprendere molte peculiarità del nuovo velivolo del Malignani.( Cedermaz Ivan)

L'esperienza di mercoledì è stata l'apice del lavoro svolto, nonché la conclusione del rimontaggio del Jet Provost MK5 Abbiamo collaborato ma soprattutto appreso da dei tecnici manutentori di alto livello appartenenti al gruppo VolaFenice di Reggio Emilia Mi è stata data l'opportunità di non solo assistere alla messa in moto ma di partecipare attivamente da dentro la cabina assieme ad uno dei tecnici e l'emozione che ho provato durante quegli istanti è a dir poco indescrivibile. L'esperienza mi ha permesso di toccare con mano gli aspetti più belli ma anche i più insidiosi del lavoro che amo fare. (Perrino Riccardo)

Ndr: gli allievi ITS AER - corso Fox , dopo 1000 ore di teoria ed esami fino a fine luglio, si apprestano a partire per 7 mesi di stage in aziende di manutenzione aeronautica in tutta Italia.

Parafrasando una note canzone calcistica.....sono anni magici per l'indirizzo Aeronautico che ha visto e vedrà rinnovarsi il "parco velivoli" della scuola, a partire dell'Asso V nel 2018 poi con lo AMX nel 2021, ora il JPT5 e il prossimo anno finalmente l' elicottero Agusta A109.

Tale congiunzione astrale, in realtà, è frutto del lavoro appassionato degli ex-allievi di AERMALIGNANI, della disponibilità di VolaFenice nelle persone del titolare Pil. Renzo Catellani e dell'anima AER Gen. Lodovisi, della determinazione dei Dirigenti prof.ri Andrea Carletti e Oliviero Barbieri e della passione dei docenti della Sezione Aeronautica che hanno prima sognato e poi supportato tale agognato rinnovamento...e grazie a studenti e studentesse che con il loro fresco e giovane entusiassmo sono il "motore" della scuola. Grazie a Paolo Gaetano De Maio per il prezioso servizio fotografico.

Molto merito dell'evento è stato dei tre specialisti VolaFenice e cioè Dario, Aldo e Riccardo....una vita dedicata agli aerei e con il talento del coaching! 

Grazie a tutti! ... e ... ad majora semper!

 

Contenuto in: