Tu sei qui

La mostra "Che genere di voto?"

StampaSalva .pdf

La mostra Che genere di voto? ritorna in città, all’ISIS “A. Malignani”, dopo essere stata presentata a Udine nelle sedi dell’Università degli Studi, e – grazie all’interesse suscitato - in altri Comuni friulani, che l’hanno richiesta e ampliata con documenti locali.

Dal 18 al 30 gennaio 2023 i pannelli dei risultati della ricerca saranno esposti nell’atrio dell’Istituto, negli orari di apertura della sede.

La mostra sarà a disposizione, di tutte le classi che intendono approfondire questo aspetto della storia nazionale e locale, con il supporto delle esperte dell’Associazione SeNonOraQuando? di Udine.

Le prime beneficiarie saranno le studentesse del Progetto Leadership al femminile, trenta ragazze provenienti da cinque Istituti cittadini (Marinelli, Malignani, Percoto, Zanon, Uccellis), che stanno seguendo un percorso di formazione e che potranno approfondire questa tematica nell’incontro del 18 gennaio c.m., dedicato appunto alla Rappresentanza, sotto la guida della storica, dott.ssa Roberta Corbellini.

L’esposizione parte dalla primavera 1946, quando l'Italia entra nella modernità, con un passo importante: per la prima volta le donne possono votare.

Il loro esordio alle urne arriva con le elezioni amministrative tra marzo e aprile, e poi il 2 giugno - data di portata storica ben maggiore - con il referendum istituzionale tra monarchia e repubblica e con l'elezione dell'Assemblea Costituente.

Alla chiamata elettorale la risposta delle donne è massiccia. In tutto il Paese vota l'89% delle aventi diritto, in Friuli è l'88,5%.

Ma cosa ha significato il riconoscimento del suffragio universale femminile nel nostro territorio? Chi sono le friulane che entrano per la prima volta nella cabina elettorale? E le candidate nelle liste? Questi interrogativi sono i presupposti alla base della mostra “Che genere di voto? Immagini e parole dalla stampa friulana sul primo voto alle donne 1946-1948”, che presenta i risultati della ricerca su sulla rappresentanza di genere in Friuli Venezia Giulia.

L'esposizione, nata da un progetto di ricerca del Coordinamento regionale Donne ANPI e dell'Associazione SeNonOraQuando?Udine racconta questo passaggio storico attraverso la selezione di documenti che riportano la voce della stampa locale, delle forze femminili e di quelle politiche, e dell’opinione pubblica riguardo la chiamata alle elezioni. Li affiancano, inoltre, i risultati di un anno e mezzo di lavoro tra gli archivi di numerosi comuni friulani e pordenonesi.

 

Contenuto in: