Tu sei qui

I Malignani Talks avvicinano le famiglie

StampaSalva .pdf

Aula Magna gremita per i nostri alunni e le nostre alunne delle classi 1^ e 2^ LSM A che sabato 17 dicembre 2022 si sono esibiti presentando i loro Malignani Talks ad un pubblico speciale: i loro genitori, parenti ed amici.

E’ stata una grande emozione per tutti, soprattutto per i ragazzi, tutti bravi, tutti impegnati e concentrati nel loro ruolo di speakers. Per qualcuno è stata la prima volta davanti ad una platea, alcuni erano elegantissimi, con acconciature appositamente studiate e hanno presentato i loro Talks in inglese, uno più interessante e coinvolgente dell’altro, spaziando da tematiche scientifiche a quelle legate allo sport, da argomenti legati a cittadinanza e società a quelli più intimi e personali. Hanno così rotto il ghiaccio, superando brillantemente la loro comprensibile paura di esibirsi davanti ad un pubblico e regalandoci al contempo le loro belle storie e le loro emozioni.

Molto positiva è stata anche la risposta delle famiglie, tante, più del previsto, e soprattutto quasi tutti sono rimasti fino alla fine, anche chi aveva visto i propri figli esporre all’inizio della presentazione e c'erano anche i genitori di chi non esponeva, ma magari presentava solo un compagno o una compagna. 

La formula di coinvolgere le famiglie resta una modalità molto valida, perché crediamo fortemente che condividere direttamente con i genitori i progetti dove i ragazzi del Malignani sono protagonisti, sia un aspetto molto importante del “fare scuola”, ed è così che a noi piace lavorare.  Molte mamme si sono addirittura rese disponibili per preparare il rinfresco la prossima occasione di incontro.

Presto questi ed altri Talks saranno visibili sul Banner della nostra Home page, pronti per essere analizzati dalla Giuria del Concorso dei “Malignani Talks” ed essere di nuovo presentati davanti ad un pubblico, questa volta anche esteso alla comunità scolastica del Malignani.

Un ringraziamento particolare a

  • i docenti della 1^ e 2^ LSM A che hanno concesso le loro ore curricolari e hanno così permesso l’organizzazione dell’evento;
  • gli alunni e le alunne della 1^ e 2^ LSM A, in qualità di relatori, relatrici, presentatori, presentatrici o semplicemente supporters e dispensatori di caramelle e cioccolatini al pubblico;
  • le famiglie della 1^ e 2^ LSM A
  • gli alunni della 5^ LSM B e 5^ AUT A / ELT A che hanno fotografato gli interventi e curato la parte tecnica dell’evento;
  • il prof. Senatore e la prof.ssa Milan per i saluti iniziali;
  • tutte le colleghe e i colleghi di inglese che supportano direttamente o indirettamente il progetto dei Malignani Talks;
  • Cinzia e Costanza, per esserci sempre

Prof.ssa Barbara Liva – Referente del progetto “Malignani Talks”

 

I COMMENTI DELLE FAMIGLIE E DEGLI ALUNNI

“Per i miei genitori questa esperienza è un buon metodo per imparare già da subito ad esporre le proprie idee e le proprie opinioni anche in inglese. Inoltre è un aiuto a vincere la paura di parlare davanti a molte persone”.

I genitori di Federico Magagnini – 1^ LSM A

“I miei genitori sono rimasti molto contenti e sorpresi dalla performance degli studenti che sicuramente è stata possibile grazie all’entusiasmo e alla passione della professoressa di Inglese che è riuscita a coinvolgere gli alunni. E’ molto bello avere delle occasioni in cui i genitori possono apprezzare il lavoro dei figli”.

I genitori di Alessio Fabris – 2^ LSM A

“Mi voglio complimentare con lei per la riuscita dei Malignani Talks. Brava lei per l’iniziativa e per l’organizzazione, graditissimi i dolcetti e gli addobbi floreali e bravi i ragazzi e le ragazze con le loro esposizioni. Grazie in particolare per l’incoraggiamento rivolto a Diego, ne aveva bisogno!”

I genitori di Diego Rizzotti – 2^ LSM

“L’iniziativa è l’attività è stata molto bella ed interessante ma soprattutto è importante spingere i ragazzi ad un confronto con il pubblico fin dalla classe 1^. La ritengo un’esperienza formativa di alto livello che permette agli studenti e alle studentesse una crescita importante, come per esempio già da subito la capacità di confrontarsi e imparare a gestire le proprie emozioni e il pubblico. Nel complesso tutti sono stati molto bravi e ammirevole è stata anche la capacità di alcuni che, anche se si sono leggermente inceppati, hanno saputo affrontare la situazione e andare avanti lo stesso nella presentazione. Complimenti alla professoressa di Inglese e alla scuola che consente queste esperienze formative”.

I genitori di Pietro Di Lazzaro – 1^ LSM A

“I miei genitori sono rimasti molto piacevolmente sorpresi dal nostro livello di inglese sia individuale sia di gruppo e sono anche rimasti stupiti dalla capacità di gestire le emozioni nel parlare in pubblico davanti a molte persone. E’ stata una bellissima opportunità che ci ha permesso di metterci in gioco sfidando le nostre paure ed emozioni”.

I genitori di Giorgia Maurutto – 1^ LSM A

“Anche i miei genitori hanno trovato questa esperienza molto utile per noi anche perché applichiamo l’inglese in qualcosa di più concreto e hanno anche apprezzato il fatto che eravamo in tanti e si vedeva l’impegno e la preparazione che c’è stata dietro questo evento. Infatti sono rimasti a vedere i Talks molto volentieri fino alla fine e soprattutto mi hanno detto di aver compreso la maggior parte delle presentazioni e questo le ha rese ancora più interessanti”.

I genitori di Leonardo Zuliani – 1^ LSM A

“Per me è stata un’esperienza molto bella”.

Luna Meroi (presentatrice) – 2^ LSM A

“Anche i miei genitori sono rimasti molto contenti di questa esperienza. Mi hanno detto che per loro è stato molto piacevole ascoltarci tutti e pensano anche che il lavoro che c’è stato dietro alle semplici esposizioni sia stato molto costruttivo e avrà sicuramente insegnato a tutti qualcosa”.

I genitori di Miryam Santonocito – 1^ LSM A

“I miei genitori sono rimasti molto colpiti e hanno trovato l’esperienza molto interessante. Secondo loro una bella occasione per abituarsi a parlare in pubblico e accrescere il proprio livello di inglese”.

I genitori di Leonardo Cosmacini – 1ˆ LSM A

“E’ stato veramente meraviglioso vedere tutti i ragazzi e le ragazze parlare in inglese davanti ad un pubblico numeroso. Sono stati molto coraggiosi, se la sono cavata davvero molto bene e questo tipo di iniziativa proietta i ragazzi direttamente verso il mondo del lavoro dove sempre più spesso è richiesto di parlare in pubblico”.

I genitori di Caterina Candelotto – 1^ LSM A

“L’organizzazione è stata stupenda e l’evento è stato molto costruttivo e un’ottima occasione per incontrarsi tutti assieme. Ci teniamo molto a ringraziare chi ha organizzato questa attività”.

La mamma di Massimo Blasutta – 2^ LSM A

“I miei genitori sono rimasti molto contenti e sorpresi soprattutto per il nostro livello di inglese. Secondo loro questa è stata un’esperienza molto importante sia per imparare a parlare in pubblico che per controllare le nostre emozioni”.

Davide Oxa – 1^ LSM A

“I miei genitori hanno apprezzato tantissimo la sensibilità dell’insegnante a curare la crescita di noi studenti anche dal punto di vista emotivo, allenandoci a parlare in pubblico in inglese”.

I genitori di Sara Milocco – 1^ LSM A

 

LE PRESENTAZIONI LIVE

(da fonti amatoriali, forse non perfetti ma testimoni fedeli della bella atmosfera che regnava in Aula Magna).

DEGANUTTI MASSIMO The solar system 1^ LSM A 

https://malignani-my.sharepoint.com/personal/massimo_deganutti_studenti_...

Maurutto Giorgia " Is your outfit the most important thing?" 1^ LSMA

https://onedrive.live.com/?authkey=%21Any0AOl485l9LC4&cid=45B7A7CDDDDD4C...

DAVIDE HOXHA - ”THE IMPORTANCE OF SPACE EXPLORATIONS"  – 1^ LSM A

https://malignani-my.sharepoint.com/personal/davide_hoxha_studenti_malig...

DMiryam Santonocito " Effects of music on our brain" - 1 LSM A

https://malignani-my.sharepoint.com/personal/miryamrita_santonocito_stud...

Daniele Flumiani con “Nuclear power” – 1^ LSM A

https://malignani-my.sharepoint.com/personal/daniele_flumiani_studenti_m...

Alessandra Vittor con “Dressing Code” – 1^ LSM A

https://malignani-my.sharepoint.com/personal/alessandra_vittor_studenti_...

LA SCALETTA DEGLI INTERVENTI E SPEAKERS

  • MASCIELLO IRENE           Maths is not boring
  • ROSA GIACOMO             Globalisation
  • RIZZOTTI DIEGO            The mystery of Stonhenge
  • FABRIS ALESSIO              The algorythm of social media
  • ROVIS TOMMASO           The negative effects of COVID-19 pandemic on teenagers
  • SMANIA LEONARDO        Videogames
  • BLASUTTA FRANCESCO     Cordycepts mushrooms: what would happen if they started infecting humans?
  • MILOCCO SARA              Gender equality: women and STEAM
  • COSMACINI LEONARDO   Living on Mars
  • HOXA DAVIDE                Space exploration
  • MYRIAM SANTONOCITO   Emotions that music can give me
  • COTTALI EMMA              Media and stereotypes
  • FLUMIANI DANIELE         Nuclear energy
  • MAURUTTO GIORGIA      Fashion and discrimination
  • PIETRO DI LAZZARO        Muscles training
  • ZULIANI LEONARDO        A.I.
  • IOAN GIANPIETRO          The history of the Hovercraft
  • VITTOR ALESSANDRA       Dress code
  • CANDELOTTO CATERINA   Women and football
  • FEDERICO MAGAGNINI    The failed march
  • DEGANUTTI MASSIMO     The solar system
  • GABRIELE ROSI              Life on Mars

 

GLI SCATTI FOTOGRAFICI:

  • Giacomo Rosa – Globalisation – 2^ LSM A
  • Gabriele Rosi – Mars. The red planet – 1^ LSM A
  • Sara Milocco – Female students in STEAM subjects – 1^ LSM A
  • Massimo Deganutti – The Solar System – 1^ LSM A
  • Diego Rizzotti – The mysteries of Stonhenge – 2^ LSM A
  • Tommaso Rovis – The effects of COVID pandemic on teenagers – 2^ LSM A
  • Alessio Fabris – The Algorithms of Social Media – 2^ LSM A
  • Leonardo Zuliani – Artificial Intelligence – 1^ LSM A
Contenuto in: