Tu sei qui

Piano Estate, biciclettata Hypo-via AlpeAdria: un piccolo resoconto

Sono rimasta indietro tutta la strada. Non un’accompagnatrice, ma un’ombra che insegue. Mentre mi aspettavano mangiavano e giocavano e non si fermavano un attimo.

La grande energia dei 15 anni, poco più e poco meno, è stata la vera protagonista della biciclettata sull'Hypo-via AlpeAdria del 27 agosto da Tarvisio a Gemona in giornata. Un’energia che talvolta sui banchi di scuola si trasforma in attività propositiva, ma anche in distrazione, stanchezza, disturbo.

Nessuna stanchezza in quella corsa di 90 chilometri, compresi anche quelli della salita ai laghi di Fusine. Nessun disturbo dal comportamento vivace ed allegro degli allievi.

Non mi è sembrato che ci fossero ciclisti esperti ed atleti provetti, ma tutti si sono messi in gioco con allegria e disponibilità.

La scuola del “Piano estate 2021” si è permessa qualcosa che durante l’anno scolastico resta spesso lontana: muoversi con le proprie gambe, guardare con occhi nuovi il territorio che ci circonda, stare all’aria aperta, nel bello della natura con i propri amici e con gli altri, quelli che capitano, che la sorte ci ha messo davanti.

Grazie a Cristian Sorsoli e a Ivan Zadro che l’hanno reso possibile.

Letizia Donnini

Contenuto in: