Tu sei qui

Nuovi "innesti" per il nuovo VIVA-IO

StampaSalva .pdf
Sedi: 

E’ stata definita nei giorni scorsi la rosa dei nove studenti che inizieranno quest’anno il loro percorso di sviluppo di competenze trasversali e di orientamento denominato VIVA-IO, un “incubatore di talenti” che il Malignani porta avanti con il Gruppo AUTOSTAR dall’anno scolastico 2015/16.  Gli otto ragazzi e la ragazza che andranno a comporre il team di questa nuova edizione appartengono a classi terze di diversi indirizzi di studio – da Telecomunicazioni e Meccanica-Meccatronica ma anche dal Liceo delle Scienze Applicate – e sono stati selezionati sulla base di un colloquio motivazionale e di una scheda di autocandidatura attraverso cui Roberta Rinaldi, Ufficio Risorse Umane di AUTOSTAR, ha individuato i profili più rispondenti alla proposta formativa co-progettata con la scuola.

Questi nove nuovi innesti, però, non sono l’unico elemento di novità per il progetto. La sua formula collaudata si è infatti arricchita di ulteriori fattori di attrattività, tra i quali l’inserimento nell’esperienza di stage di mini-moduli di formazione in azienda su temi di stringente attualità quali le auto elettriche, la sicurezza sul lavoro  e l’uso dei social network.

La stessa presentazione del progetto, avvenuta il 14 febbraio nella nostra aula magna, è stata condotta con l’introduzione di un piccolo nuovo spazio di interattività: il contest Kahoot. Ben contenti di essere invitati ad utilizzare i propri cellulari, gli studenti in platea hanno avuto la possibilità di interagire con una modalità del tutto inusuale e senz’altro accattivante con la rappresentanza di AUTOSTAR  sul palco, intervenuta a presentare una realtà aziendale particolarmente attiva e all’avanguardia, oltre che un progetto di alternanza scuola-lavoro con molteplici elementi di interesse.

Contenuto in: