Tu sei qui

Le Indagini Chimiche dell’Ispettore Granato

StampaSalva .pdf
Sedi: 

La sperimentazione ha per titolo “Le Indagini Chimiche dell’Ispettore Granato” e parte dal presupposto che per risvegliare interesse ed applicazione verso le materie scientifiche si possa utilizzare l’attrazione per le indagini investigative.

Ho pensato infatti, da accanito fan di alcuni serial gialli (La Signora in giallo…) che l’indagine investigativa volta a smascherare un tentato (o realizzato) omicidio sia molto coerente con l’approccio della Chimica.

In pratica invento delle trame di episodi gialli in cui scrivo i dialoghi centrati intorno al protagonista/vittima; all’interno della trama inserisco in modo del tutto naturale (ciò riconosciuto dagli allievi) esercizi di chimica che scorrono in continuità lungo la narrazione.

Vengono attribuiti agli allievi dei ruoli in funzione dei personaggi coinvolti nella storia ed ognuno di essi si attiene alla propria parte ed ha in dotazione i propri esercizi. L’obiettivo comune e finale è quello di smascherare l’autore del crimine, il movente ed i mezzi messi in atto.

La Chimica costituisce sia il mezzo per mettere in atto la strategia criminale che la via da seguire da parte dell’Ispettore Granato e dei suoi “studenti assunti al ruolo di detectives” per individuare il colpevole.

Questo nella convinzione che lo studente, immerso in questa nuova prospettiva, possa ritrovare entusiasmo verso le materie scientifiche.

prof. Stanislao Granato

Contenuto in: