Tu sei qui

INDUSTRIA 4.0 d’eccellenza: la FANTONI

StampaSalva .pdf
Sedi: 

L’8 maggio gli allievi delle classi quinte di Elettrotecnica 5ELTA e 5ELTB sono stati invitati dalla Fantoni  per un full-immersion di formazione tecnica nella loro azienda.

Gli studenti, accompagnati dai docenti Comuzzi, Papa, Piussi e Zollia hanno passato una giornata molto intensa nella rinomata azienda di Osoppo, durante la quale si sono susseguiti interventi formativi e visite specialistiche agli impianti.

L’azienda, fortemente energivora, è dotata di cabina primaria di consegna in alta tensione a 130 kV e di 25 cabine secondarie 20/0,4 kV; un impianto di cogenerazione integra la produzione di energia elettrica con quella del calore, il quale viene utilizzato per i processi industriali rendendo il sistema più efficiente.

Questi ultimi sono particolarmente sofisticati e asserviti  da un’impiantistica e sistemi di controllo/supervisione di prim’ordine, il tutto con un’attenzione particolare alla sicurezza e all’efficienza.

Tali attività rappresentano un sbocco naturale per gli allievi di Elettrotecnica coinvolti: generazione e distribuzione in impianti di potenza AT/MT/BT, efficienza energetica, automazione, misure, supervisione e controllo, acquisizione dati… insomma l’INDUSTRIA 4.0.

Fantoni è una realtà industriale importante sul mercato internazionale nella produzione di mobili per ufficio, pannelli truciolari e MDF; negli stabilimenti di Rivoli di Osoppo, che si estendono su un’area complessiva di circa 1 kmq, lavorano attualmente 700 dipendenti.

Dall’autoproduzione di energia allo sviluppo di nuovi materiali, dalla ricerca ergonomica al design sostenibile, dalla produzione di collanti alla promozione culturale il circuito si rinnova mantenendo costante il proprio obiettivo: l’uomo ed il suo benessere.

Ringraziamo l'ing. Fantoni  per averci permesso di visitare questa splendida realtà industriale; è doveroso menzionare l’ing. Todesco, il per. Polano  e tutti i tecnici che hanno collaborato per l'organizzazione impeccabile, la cortesia e la disponibilità riservateci.

 

Per informazioni: stefano.comuzzi@malignani.ud.it