Tu sei qui

HUMAN FACTOR e performance: il modo conta più del contenuto? ...Sì, 93 a 7 !

StampaSalva .pdf
Sedi: 

Avvincente!

Questo il commento più comune di docenti, allievi e allieve delle classi quarte e quinte dopo aver partecipato alla conferenza tenuta dal comandante Gianluigi Zanovello. Uomo d'aviazione nato all'aria in Aeronautica Militare dove ha ricoperto ruoli di comando prestigiosi (come Frecce Tricolori e Centro Sperimentale di Volo). Ha volato sino a luglio 2018 su velivoli civili per una nota compagnia europea e ... si occupa con passione di Fattore Umano preparando alle sfide i team medici delle province venete oltre che come professore aggiunto alle Università di Bologna e Verona dove ha pure fondato il centro di formazione Umaniversitas Academy.

Un intervento non convenzionale, quello del Comandante, che facendo tesoro della propria esperienza aeronautica e delle tecniche di comunicazione ha intrattenuto e coinvolto quasi 300 studenti presenti per cento minuti filati con immagini, gag, video, giochi di ruolo e situazioni simulate.... riuscendo a far appassionare i giovani presenti alle regole di lavoro in un teamwork, al perseguimento della top performance, dalla corretta gestione della leadership alle regole di comunicazione efficace e alla gestione dello stress e dell'errore umano. La sorpresa maggiore?...che in una comunicazione il contenuto conta per il 7% tutto il resto è comunicazione non verbale (i gesti ) 55% ed il tono della voce 38% ! Una conferma, se ce n'era bisogno, anche per i docenti ... che gesti e tono della voce sono tutto...o quasi !

La presenza del Comandante è stata possibile grazie alla fattiva collaborazione dell'associazione AERMALIGNANI presieduta da Antonio Pilotto, ex-allievo e Generale dell'Aeronautica Militare che come in altre occasione organizza e propone incontri di alto profilo come questo. Grazie  a tutti gli associati che hanno reso possibile l'evento e .... arrivederci a Gialuigi Zanovello per il prossimo "step" formativo di human factor....magari per gli insegnanti. Grazie Comandante!

Come spesso accade la perfetta riuscita della conferenza/workshop è stata possibile grazie alla collaborazione di tanti, cominciando dal servizio software e fotografico a cura di C.Candotti e P. De Maio cui va un caloroso ringraziamento.

Contenuto in: