Tu sei qui

EFFETTO SCUOLE APERTE

StampaSalva .pdf

A Udine tre turni di presentazioni davanti a un’aula magna completamente piena: l’Istituto A. Malignani rimane un importante punto di riferimento per le famiglie della provincia, e non solo. Nell’atrio erano presenti i tavoli di accoglienza di tutte le specializzazioni, comprese quelle della sede di San Giovanni al Natisone, colore distintivo, l’arancione. Docenti e studenti, questi ultimi nei colori delle rispettive sezioni, provvedevano a dare informazioni sui percorsi scolastici e accompagnare i visitatori nei laboratori.

Il dirigente scolastico Andrea Carletti ha presentato l’offerta formativa soffermandosi su alcune prassi che conferiscono eccellenza alla scuola: l’alternanza scuola/lavoro, da quest’anno legge 107 e obbligo per tutte le scuole, che il Malignani pratica da dodici anni, potendo oggi fare affidamento su una rete di circa 200 aziende; le certificazioni, che l’Istituto offre come attività extra curricolare in tutte le specializzazioni, e che vanno a formare progressivamente il curriculum degli allievi; i concorsi disciplinari, che creano un circuito virtuoso di conoscenza, ricerca,  gratificazione.

“La caratterizzazione del Malignani è la speculazione scientifica fusa con l’aspetto pratico. Studiare qui significa seminare per il futuro” - ha affermato, concludendo così: “Non vogliamo formare tecnici ma innanzitutto cittadini”.

Prossima SCUOLA APERTA nella sede di Udine: sabato 16 gennaio 2016 15.00-18.00