Tu sei qui

Borse di studio “Gianpietro Benedetti” e “Danieli Officine SpA” a tre studenti dell'Istituto Malignani

StampaSalva .pdf

Giovedì 11 febbraio alle ore 10.30 si è svolta la cerimonia di consegna delle borse di studio “Gianpietro Benedetti” e “Danieli Officine SpA” a tre studenti dell'Istituto Malignani.

L'evento si è svolto in collegamento on line tra l’Istituto Malignani e Danieli SpA alla presenza del suo Presidente, ing. Gianpietro Benedetti, della responsabile dell’Academy dell'azienda, sig.ra Paola Perabò e del referente per il nostro Istituto, sig. Giampietro Zamò. A rappresentare il Malignani il Dirigente scolastico prof. Andrea Carletti, il prof. Fausto Senatore, suo collaboratore, il prof. Andrea Iogna Prat, direttore della sezione di Meccanica, Meccatronica ed Energia, il Prof. Marco Piussi direttore della sezione di Elettronica, Elettrotecnica e Automazione, e la prof.ssa Cecilia Rizzotti, responsabile dei rapporti con le aziende.

Presenti i tre studenti con i genitori.

In apertura il Dirigente scolastico ha portato i saluti della scuola agli ospiti e ha sottolineato come gli storici rapporti tra l'Istituto Malignani e le Officine Danieli SpA si siano arricchiti quest'anno del personale impegno del Presidente ing. Gianpietro Benedetti che ha offerto due borse di studio per i ragazzi.

L'attenzione per la qualità degli studi, l'ospitalità per gli studenti più motivati, la disponibilità a condividere il know-how dell'azienda a favore dei tirocini dei giovani, fanno della Danieli l'interlocutore privilegiato dell'Istituto Malignani. Questa relazione di continuità scuola-azienda è ben presente nell'esperienza quotidiana, nell'intero quinquennio scolastico dell'Istituto.

Il Dirigente non ha mancato di ringraziare la sig.ra Perabò, presente al Malignani anche come vicepresidente del MITS, e il signor Zamò che continua a spendersi per le attività di progetto e per la formazione di studenti e docenti anno dopo anno, in continuità con un progetto complessivo.

È seguito il saluto dell'ing. Benedetti che ha richiamato la tradizione di continuità tra Istituto Malignani e le Officine Danieli mettendo a fuoco la necessità di evolvere la formazione secondo le urgenze espresse dal mondo di lavoro in termini di figure professionali.

La Danieli e in particolare l’Ing. Benedetti intendono premiare il merito. I tre ragazzi premiati, frequentanti la classe V, hanno ricevuto la somma di 3000 euro per l'anno scolastico 2019-2020. Questa borsa di studio, se i risultati saranno confermati anche per gli anni a seguire, potrà essere erogata fino alla fine del percorso formativo che ciascun giovane intenderà intraprendere.

Si tratta di Andrea Saija, di Gradisca d'Isonzo, frequentante l'indirizzo di Meccanica e Meccatronica ed Energia, che ha svolto uno stage nell'Ufficio Tecnico Piping, in Danieli, di Matteo Tarondo, di Basaldella, dello stesso indirizzo, che ha svolto uno stage nell'Ufficio Tecnico Laminazione, sempre in Danieli, e di Antonio Di Carlo, di Udine, frequentante l'indirizzo di Elettronica ed Elettrotecnica, grande appassionato delle materie in ambito tecnologico, programmazione e sistemi.

Alla breve cerimonia hanno preso parte anche alcuni genitori che non hanno mancato di apprezzare l'impegno della scuola e dell'azienda verso i loro figli.

Contenuto in: