Tu sei qui

ALLIEVE E ALLIEVI DI AERONAUTICA INCONTRANO SUPERJET INTERNATIONAL

StampaSalva .pdf
Sedi: 

Avvincente l'incontro che lunedì 18 dicembre ha visto le classi quarte e quinte AER dell'indirizzo Trasporti e Logistica - Aeronautica partecipare alla sessione di lavori di due dirigenti Superjet International.  Joint venture tra Leonardo (ex Finmeccanica) e Sukhoj, SJI ha curato, presso la sede di Venezia,  la progettazione e commercializzazione del SUPERJET 100, velivolo di nuova generazione per medio raggio, circa 4000 Km, che ha trovato oltre 400 acquirenti in tutto il mondo.

Introdotti dal Dirigente Scolastico prof. Andrea Carletti gli ospiti hanno tratteggiato a grandi linee la struttura societaria ed industriale di questa avventura aeronautica che ha superato la quota di un centinaio di aerei consegnati in tutto il mondo. Aerei che sono un melting pot di aziende aeronautiche ed avioniche di tutto il globo terracqueo.

L'ing. Alessandro Briotti ha inquadrato le attività di costruzione e manutenzione all'interno della cornice legislativa europea schematizzando all'interno dei regolamenti UE - EASA  le "facilities" Superjet. Tecnica ed interessante anche la digressione sugli impianti del velivolo,  tutti Fly by wire e ai nuovi propulsori TurboFAN Sam 146 (10% in più di spinta con consumi ridotti del 20%)

Dulcis in fundo...l'intervento della responsabile Risorse Umane dott.ssa A.Spolaor, che snocciolando alcune slide ha presentato il "come si fa" dei colloqui di lavoro e soprattutto il "non si dice" per poter superare brillantemente tale prova con un datore di lavoro...e soprattutto in Superjet. Parola d'ordine: essere se stessi ...senza eccessi!

Parole d'oro, visto che saranno proprio gli allievi AER Malignani i primi ad essere coinvolti per future posizioni in azienda di  engineer  (hangar / office) nel prossimo futuro.

Contenuto in: